Come aggiornare modulo Telia su ZTE MF286D con OpenWrt

In questa guida, illustrerò il processo di aggiornamento del firmware interno del modem ZTE MF286D. L’aggiornamento consente di transizionare dalla versione Nordic installata con la versione B02 al chip del modulo del modem, focalizzandosi specificamente sul modulo modem integrato nel router anziché sul dispositivo modem nel suo complesso.

Cos’è un modulo modem?

In un contesto di networking e telecomunicazioni, un modulo di un modem si riferisce generalmente a una componente hardware specifica che gestisce le funzioni di modulazione e demodulazione dei segnali. Un modem, che è una contrazione di modulatore-demodulatore, è un dispositivo utilizzato per convertire i dati digitali generati da un computer o da un’altra sorgente in segnali analogici adatti per la trasmissione su una rete di comunicazione, e viceversa. Il modulo modem può essere integrato all’interno di un router o di un dispositivo di rete, come nel nostro caso dell’ esempio con il modem ZTE MF286D. Questo modulo è responsabile della connessione del dispositivo alla rete di comunicazione, traducendo i dati digitali in segnali che possono essere trasmessi attraverso linee telefoniche, cavi coassiali, fibre ottiche o altri mezzi di trasmissione. Essenzialmente, il modulo di un modem svolge un ruolo chiave nella trasmissione affidabile ed efficiente dei dati attraverso le reti di comunicazione.

Modulo modem interno ZTE MF286D con le antenne e vari collegamenti connessi.

Installare OpenWrt:

Per installare OpenWrt esistono due metodi uno tramite porta seriale interna del router, e uno tramite il Framework dell’utente di fibraclick che ringraziamo. Per installare senza porta seriale OpenWrt segui questa guida al seguente link.

In questo link di google drive trovate i moduli di tutte le versioni da aggiornare step to step seguendo questa guida o quella interna nel formato di testo.

Come si aggiorna il modulo?

Per aggiornare il modulo interno una volta messo OpenWrt occorre collegare lo ZTE MF286D a una rete WI-FI tramite le impostazioni di OpenWrt andando su <<System>> poi sulla voce <<Wireless>> cliccare sulla prima voce del Wi-FI il tasto <<Scan>> collegatevi alla vostra rete di casa momentaneamente per scaricare i pacchetti che servono. Ora andate in <<Interface>> poi su <<Network>> nella voce <<LAN>> in verde selezionate il bottone <<EDIT>> andate in <<Advance Settings>> e inserite nel campo DNS quelli di Google ovvero:

8.8.8.8
8.8.4.4

Premete su aggiungi su ogni singolo DNS per aggiungerlo a OpenWrt. Ora premete <<Restart>> sull’interfaccia <<LAN>> per fare in modo che si aggiornano i DNS.

Adesso occorre aprire Putty inserire nel campo HOST IP: 192.168.1.1 e premere invio, poi inserite qui sul terminale il nome <<root>> e premiamo <<invio>>.

Nel terminale ora inseriamo il comando per aggiornare il repository con tutti i pacchetti:

opkg update 

A questo punto se tutto è andato nel verso giusto alla fine troverete la scritta <<Signed Passed>>. Ora dobbiamo installare un programma che ci permette di interagire con il modulo del modem senza smontarlo. Quindi scriviamo nel terminale:

opkg install picocom

Ora se l’installazione a avuto successo, possiamo procedere con i passaggi successivi. Scarichiamo il programma WinSCP per chi non lo possiede poi una volta installato impostate i parametri come questi della foto:

Ora che avete i file dovete inserire i file passo dopo passo dalle cartelle che vi ho passato questo significa che dovete eseguire tutti i passaggi a mano e quando il modem finisce ogni aggiornamento dovete step to step cambiare i file delta presenti nelle cartelle finché non li aggiornate tutti, utilizzate WinSCP per spostarli dalla parte dalla parte sinistra, dove li avete, e trascinarlo a destra nella cartella tmp. Spostate i due file del modem, ovvero delta.signature e delta.package. Una volta completato il trasferimento, aprite Putty tramite WinSCP o utilizzatelo separatamente e accedete alla cartella tmp nel seguente modo:

cd /tmp

Appena siete all’interno della cartella /tmp scrivete il seguente comando:

adb push delta.package /cache/
adb push delta.signature /cache/

Appena caricati i file e vengono letti dal terminale, occorre eseguire questo comando:

picocom /dev/ttyUSB1

Ora per aggiornare i moduli occorre eseguire questi comandi nel terminale picocom:

at+fotactr=0

Otterrete dal comando la seguente risposta:

+FOTACTR: 0,0 <– if 0, the modem see the update package

at+fotactr=1

+FOTACTR: 1,0 <– if 0, validation is ok, 1 is failed, 2 is waiting

at+fotactr=5

+FOTACTR: 5,486202 <– the last number is the byte of the update package (in this case is 486kbyte for the latest OTA to B12)

at+fotactr=8

Da questo comando che vi mostro noterete che la spia appena premete invio sul comando inizierà a lampeggiare la spia del led del 3G/4G attendete che finisca tutti i passaggi può metterci fino a 7 minuti.

at+fotactr=2

<<ATTENZIONE>>: A ogni aggiornamento della versione del modulo, è necessario rientrare in WinSCP dopo il riavvio del router per effettuare tutte le operazioni, poiché potrebbe scollegarsi

Questo comando ci permette di entrare nel modulo del modem e da li possiamo vedere se gli aggiornamenti sono stati effettuati correttamente. Il comando per verificare la versione del Modulo è:

ATI

Con questo comando vedete nel terminale picocom il risultato ottenuto dall’aggiornamento. Una volta verificato dovete eliminare dalla cartella /tmp i file delta e caricare passo dopo passo quelli nuovi.

<<ATTENZIONE>>: È fondamentale evitare di saltare i passaggi degli aggiornamenti del modulo, poiché ciò assicura l’implementazione corretta degli aggiornamenti ufficiali di ZTE del modulo soprattutto. Saltare tali fasi potrebbe compromettere l’integrità e la stabilità del sistema, pertanto si consiglia di seguire scrupolosamente tutte le procedure di aggiornamento del modulo per garantire il corretto funzionamento e l’adeguamento alle specifiche di ZTE.