Cerca nel blog

ESPERIMENTO: Come collegare antenna digitale terrestre con la luce solare

In questo mini-esperimento volevo mostrarvi, come collegare un antenna del digitale terrestre con la luce del sole senza l'uso di corrente elettrica ne di giorno ne di notte. Grazie a questo metodo che ho voluto esperimentare sono riuscito a dare alla mia antenna acquistata su internet un alimentazione di giorno solare e di notte a batteria.

L'articolo acquistato è il seguente che vedete nell'immagine, allora prima di tutto voglio dirvi che se dovete utilizzare questa antenna in Italia occorre quasi sempre utilizzarla all'esterno dell'appartamento, anche se sul sito dimostra che funziona all'interno degli appartamenti. Un altro consiglio che voglio darvi che se dovete acquistarla per un utilizzo diciamo casalingo sempre di continuo su una casa dove ci abitate sempre, vi consiglio piuttosto di acquistare un antenna più seria come ad esempio la Fracarro Elika Pro che è un ottima antenna per un impianto vero è proprio televisivo. Quello che vi voglio dire inoltre è che questa antenna io la utilizzo per la mia casa vacanza in Puglia senza dover ricorrere ad interventi di antennisti o elettricisti, quindi l'esperimento in questione per me è una semplice prova in quanto già un antenna collegato all'impianto TV già lo possiedo con una logartimica. In sostanza io ho voluto vedere come si comportava l'antenna essendo che è stata pagata più o meno 5 euro

Materiale acquistato:

Antenna DVB-T2 acquistata su Aliexpress

Panello Solare USB da 5Volt 2watt acquistato su Aliexpress

Batteria 6volt 4Ah acquistata su Amazon



Cavi a coccodrillo USB maschio e USB Femmina un paio acquistati su Amazon



Se volete risparmiare dei soldi potete acquistare anche i cavi a coccodrillo su Aliexpress ma le tempistiche di consegna sono pù alte rispetto Amazon.

Procedimento:
  • Collegare l'antenna del digitale terrestre nel vostro terrazzo o balcone oppure su un vostro camper o furgone.

  • Collegare nella porta USB femmina della presa a coccodrillo il cavo usb dell'antenna del digitale terrestre.
  • Collegare i poli positivi (Cavo rosso) e Negativo (Cavo Nero) nei rispettivi poli della batteria.
ATTENZIONE NON INVERTIRE I POSITIVO CON NEGATIVO E' MOLTO RISCHIOSO IN QUANTO VA IN CORTO TUTTO.
  • Se il filo dell centralino presente da 3 metri non dovrebbe bastarvi fate una scatola come ho fatto io per chiudere la centralina all'interno di un contenitore in modo tale da non prendere sempre acqua. Se avete un cavo dell'antenna TV già di un impianto e volete provarlo procedete nel collegare il cavo direttamente nell'apposito connettore. Oppure acquistate un cavo per antenne tv per prolungare l'ingresso o nell'appartamento o ad esempio nel vostro camper o furgone. 


  • Una volta montato il tutto possiamo procedere andando davanti alla TV e cambiare i canali, io qui in Puglia ho notato che tutti i canali presenti nel territorio vengono tutti raggiunti come una classica antenna normale del digitale terrestre. I risultati ve li lascio a seguire insieme alla video dimostrazione.
RAI


MEDIASET



Ulteriori informazioni:

Tutti i canali sono ben visibili anche durante le intemperie. In sostanza la batteria di giorno viene caricata dal panello solare, e di notte la batteria va in funzione. Una cosa da precisare che il panello solare utilizzando come questo esperimento eseguito riesce ad dare il carico della batteria molto basso appunto perchè i watt non sono a sufficienza per il carico effettivo competo della batteria.


VIDEO DIMOSTRAZIONE ESEGUITA






         

Post piu Popolari